AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

sabato 10 novembre 2012

A PROPOSITO DI SMEMORIA...











Carissima Danila,

il tuo romanzo mi ha tenuto col fiato sospeso fino all'ultima pagina: lo trovo stupendo! Il finale è davvero inedito, e come in tutti i romanzi credo ci sia molto di chi l'ha scritto. Non esistono storie inventate, che non siano in precedenza vissute; anche solo nell'immaginazione.
Vorrei chiederti qualcosa sull'identità dei protagonisti... ma, come suggerisce Irene a Gabriele: forse ancora non è il momento.
Un abbraccio "paradiso", che va desiderato al di là di ogni merito e di ogni nostro possibile peccato.



Grazie!

don Maurizio Roma
Pievano di Lubaco


Ringraziare pubblicamente don Maurizio non solo è doveroso, ma lo faccio con gioia, perché chiedere ad un sacerdote di leggere un lungo racconto non proprio di natura spirituale, ma semplicemente umano, è stata un'azione di coraggio: mia, con faccia tosta nel proporgli la lettura e sua, nell'aver accolto ed esaudito la richiesta. Del suo giudizio mi fido ciecamente. Ma questo è stato l'incipit di un dialogo che mi ha permesso di approfondire, con don Maurizio, risvolti spirituali e umani che sono stati per me di grande conforto.
In quel racconto ho citato lo Shemà Israel, poiché è il trait-d'union tra quel ripetere ogni giorno ai figli e ai figli dei figli fino all'ennesima generazione la grandezza di Dio, e come ogni giorno gli sposi dovrebbero ripensare al senso profondo della loro unione.
Non proseguo, sta a chi avrà desiderio di leggere questa mia prima edizione in cartaceo, capirne il senso.

Danila Oppio

Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi