AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

mercoledì 21 febbraio 2018

Ciclo pittorico su MASSERANO (BI)


Ciclo pittorico su Masserano (BI)
Per ulteriore documentazione si prega di consultare direttamente il sito a questo link:




LA CHIESA DI S. TEONESTO
Chiesetta, sembri quasi una fortezza
da tempo abbandonata... Tu vorresti
tornar ad esser fulgido avamposto
di Fede nella queta Masserano!


 IL GALLO STORTO
Una mattina quel chicchirichì
parve andar storto al gallo mattiniero,
che nel guardarsi allo specchio scoprì
d’essere diventato... sinistrorso!


INVITANTE 
Vien voglia di scoprir cosa si celi
nel portico e m’addentro speranzoso:
m’attraggon i profumi del passato!


CHIESETTA
Chiesetta, cenerentola negletta...
Eppure sei convinta che un bel giorno
ti scoprirà qualche Principe Azzurro...


LA PALAZZINA SIGNORILE
Mi lascio affascinar da finestrelle,
che sanno dar un piglio signorile
a quanto tanto anonimo sarebbe...


CASETTA SPENSIERATA
Quell’orlo sì sgargiante sa donare
un’aria spensierata all’edificio,
facendolo di colpo risaltare.


PORTICO
Ci sono certi portici invitanti
ad una chiacchierata distensiva,
aliena dagli inutili clamori...


PALAZZO NOBILIARE
Conto le finestrelle del palazzo,
che paion delle bifore gentili
a mo’ d’occhietti sempre curiosetti...


PORTICO
Quanto vorrei poter col mandolino
fare una serenata che di stucco
lasci la damigella riservata...


PALAZZO
Mi paion invadenti le vetture
e sogno allora le antiche carrozze
coi lor destrieri spesso scalpitanti...


LA FACCIATA DELL’ANNUNZIATA
Facciata dal color primaverile,
inviti ad una sosta riverente
che sappia sempre l’alma ritemprare...


FONTANA
Fontana, tu sai sempre rinfrescare
l’arido core di questi moderni...


LA CHIESA DI S. TEONESTO
Chiesetta francescana, ti saluto
con l’unico rimpianto: non averti
potuto decantar liricamente!

(Ponderano 20-2-2018), Padre Nicola Galeno


Manufatti religiosi nel Palazzo dei Principi a Masserano (BI)

Per ulteriore documentazione si prega di consultare direttamente il sito a questo link:
https://polomusealemasseranese.weebly.com


Ciclo su Manufatti religiosi nel Palazzo dei Principi a Masserano (BI)


 S. TEONESTO
Le insegne di soldato dell’Impero
più non ti dicon nulla: sol ti preme
il fregio di seguace del Signore!



 S. DIEGO 
Sapesti divenir vivente icona
del Cristo che si spende pei fratelli,
facendosi da lui alimentare!


S. DOMENICO
Domenico, sapesti diventare
vivente incarnazione del Vangelo,
la gente sempre al Cristo indirizzando!


S. BONAVENTURA
Sebbene Cardinale, tu volesti
del saio conservare quel cappuccio,
che ti faceva sentir francescano!



S. FRANCESCO 
Amavano chiamarti il “Poverello”,
eppur eri straricco di divino
Amor che riversavi sui fratelli!


ANGIOLETTO
Quando si tratta di servir Iddio,
non puoi tirarti indietro: ingigantire
l’Amore genuino sa le forze!


S. LUIGI GONZAGA
Mirabile fusione tra purezza
ed aderenza al Cristo crocifisso
sanno fragranza dar all’esistenza.


ANGIOLETTO
Forse continui a domandarti come
possan le smemorate creature
non corrisponder al divino Amore...


S. CARLO
Nell’intimo il pittore seppe entrare,
immortalando l’adesione somma
del Santo alle divine ispirazioni
per svolger meglio l’opra di pastore....



ANGIOLETTO
Mi pare di notar sul tuo visino
un velo di mestizia: non comprendi
tanta nostra freddezza verso Dio...



LA SACRA FAMIGLIA
Vergine, pur dormendo questo Bimbo
diventa irresistibile attrazione
e tu con San Giuseppe ti sprofondi
nella contemplazione del mistero
d’un Dio che si volle far bambino...

(Ponderano 20-2-2018), Padre Nicola Galeno

COLLEGIATA DELL'ANNUNZIATA A MASSERANO (BL)


Ciclo sulla Collegiata dell’Annunziata a Masserano (BI)

Per ulteriore documentazione si prega di consultare direttamente il sito a questo link:
  


LA FACCIATA DELLA COLLEGIATA

In quella posizione rialzata
rifulgi per il gioco dei colori,
che sanno ingentilire la facciata
facendola sembrar un caldo invito
ad una rilassante sosta in Chiesa...


 L’ANGELO ANNUNCIANTE

La consapevolezza di recare
l’annuncio più sublime della Storia
par quasi accelerare l’andatura:
non può l’Incarnazione più tardare!


L’ANNUNZIATA

Vergine, sembri dirti: “Adesso posso
chiudere questo libro della Bibbia.
Di tutte quelle antiche profezie
alfine cadde il velo con l’annuncio
che diverrò la Madre del Messia!”.



LA VETRATA DELL’IMMACOLATA

Vergine, mentre sgorga dal tuo core
Il canto più sublime d’esultanza,
digrigna i denti il nostro seduttore:
ancora non si sa capacitare
come dal tuo candore immacolato
possa sbocciar il nostro Salvatore!


LA VETRATA DELLA NATIVITÀ

Il Bimbo, che protende le manine,
par supplicare Mamma tanto bella
di non tardar a dargli un caldo abbraccio,
facendolo sentir in Paradiso!


LA VETRATA DELLA CROCIFISSIONE

Vergine, pare il cor non più frenare
i palpiti con quest’affidamento
del giovane Giovanni alle tue cure.
Si schiude una missione sconfinata
che abbraccia tutti i secoli per dare
materna protezione a quanti voglion
farsi seguaci del tuo Figliolo!


LA VETRATA DI S. VITALE

Nell’armatura un tempo confidavi.
Adesso sol la Fede ti corazza.
Per non voler il Cristo rinnegare
vieni sepolto vivo in una fossa,
coprendoti di gloria imperitura!


LA VETRATA DI S. CARLO

Indomito Pastore, mai ti stacchi
dal Crocifisso. Sempre forze nuove
attingi dal suo santo sacrificio.
Non lesini i digiuni e le preghiere
per convertir chi osteggia il Salvatore!



LA VETRATA DI S. TEONESTO

Un tempo riponevi la tua forza
solo nell’armatura... Ti ritrovi
adesso corazzato dalla Fede
nel Cristo, per il quale sai versare
senza rimpianti di sorta il tuo sangue!

(Ponderano 19-2-2018), Padre Nicola Galeno


BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi