AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

domenica 22 ottobre 2017

Suor Vittoriana di Santa Maria è salita al Padre

Congregazione
SUORE CARMELITANE di S. TERESA di TORINO
                            Corso A. Picco, 104 - 10131 TORINO                                                 


Breve profilo biografico di 

Suor Vittoriana di Santa Maria

Fiorio Luigia nata a Verona il 15 giugno 1939
deceduta a Mondovì il 20 ottobre 2017


Il paese di origine Sr. Vittoriana, a cui è sempre rimasta affezionata, è S. Giovanni Lupatoto, in provincia di Verona.
Le Suore Carmelitane sono state presenti a San Giovanni solo per tre anni, dal 1969 al 1972, ma hanno suscitando in varie giovani il desiderio di seguire il loro esempio. Fra queste, la nostra Luigia, che il 10 marzo 1971 è entrata nella Casa di formazione di Torino dove ha fatto la Professione religiosa, con il nome di Sr. Vittoriana di S. Maria, il 2 febbraio 1975.

Sr. Vittoriana prima di entrare in convento era sarta e anche in comunità ha sempre svolto con tanta generosità e competenza il servizio di sartoria, anche quando le veniva chiesto qualche "straordinario". E questo succedeva spesso!

Nel corso della sua vita religiosa è stata presente nelle comunità di Legnano (MI), Civenna (CO) dove ha vissuto dieci anni,  Canale d'Alba, Milano dove è rimasta per più di quindici anni, con una parentesi missionaria nella Repubblica Centrafricana. 
In tutte queste Case, Sr. Vittoriana ha avuto anche modo di avvicinare tantissimi bambini e famiglie delle nostre Scuole ed ha manifestato grandi capacità di relazione, di affetto e di amicizia. 

Nella sua vita, oltre a lavorare tanto, ha anche tanto pregato. Amava la preghiera del S. Rosario, che spesso offriva per chiunque avesse qualche necessità e soprattutto per i Superiori Maggiori.

Dal 2007 si trovava nella comunità di Mondovì, dove lentamente i problemi di salute si sono aggravati. Sr. Vittoriana, che non sapeva stare senza lavoro, aveva la gioia di confezionare tanti "lavoretti", soprattutto copertine e vestiti per bimbi che donava alle Superiore perché potessero farne a loro volta dono. 
Solo nelle ultime settimane è stata costretta a letto ed ha offerto la sua sofferenza senza mai lamentarsi. Martedì 17 ottobre ha ricevuto, con lucidità, il sacramento dell'Unzione degli infermi. Si è poi aggravata ulteriormente e venerdì 20 ottobre si è spenta serenamente nel sonno alle ore 16.40, vegliata da alcune consorelle e dal personale della Casa.  

Come sua eredità spirituale trascriviamo due delle ultime note, trovate nella sua agenda: 
"Aver la gioia in cuore per dimostrarla agli altri".
"Dio non guarda alla grandezza della persona ma alla sua umiltà".

Nella Comunità di Mondovì (CN) il S. Rosario in suo suffragio verrà pregato in queste sere alle ore 20.00. Il funerale sarà celebrato lunedì 23 ottobre alle ore 9.30. Sr. Vittoria verrà sepolta nel Cimitero di Mondovì.


Torino, 21 ottobre 2017               
                                   

lunedì 16 ottobre 2017

IL CALICE DEL MONASTERO CARMELITANO DI MILANO

Ciclo sul Calice del nostro Monastero di Milano per la Messa di S. Teresa 2017


IL CALICE ISTORIATO


LA CIRCONCISIONE


LA PRESENTAZIONE


LA FUGA IN EGITTO

 

GESU’ FRA I DOTTORI NEL TEMPIO


L’ORAZIONE NEL GETSEMANI



IL TRADIMENTO DI GIUDA



LA FLAGELLAZIONE


ECCE HOMO


L’INCONTRO CON LA MADRE


 LA MORTE IN CROCE



IL COSTATO TRAFITTO DAL SOLDATO


LA SEPOLTURA


L’IMPUGNATURA DEL CALICE


LA BASE DEL CALICE


 ULTIMO SCORCIO DEL PREZIOSO CALICE


.......................................


(Milano 15-10-2017), Padre Nicola Galeno


lunedì 9 ottobre 2017

ROSE NIPPONICHE fotografate da Yasuda San

Ciclo pittorico sulle Rose nipponiche fotografate da Yasuda San


(Immagine rielaborata)

AVVINCENTE

Quel giallo m’innamora: son avvinto
da tanto sfolgorio di colore!


(Immagine rielaborata)

TOCCANTE

Toccante questo timbro della voce,
che fa vibrar le corde del mio core...


(Immagine rielaborata)

AMMICCANTI

Son tutti questi petali ammiccanti:
mi vogliono qualcosa confidare!


(Immagine rielaborata)

AFFASCINANTI

Affascinanti quelle striature
biancastre: paion lampi di fulgore!


(Immagine rielaborata)

COMMOVENTE

Mi pare commovente il tuo pallore:
vuoi l’intimo davvero a me svelare?


(Immagine rielaborata)

CONFIDENTE

Mi chino riverente su di te:
apprezzo le preziose confidenze.


(Immagine rielaborata)

PENSIEROSA

Sei troppo pensierosa, cara rosa...
Davvero non fai nulla trapelare?

(Immagine rielaborata)

VENUSTA’   81762


Sembri una nobildonna che si culli
ancora nell’antica venustà...




(Immagine rielaborata)

CALOROSO

E’ sempre caloroso il tuo saluto:
tu brami una serena compagnia.


(Milano 8-10-2017), Padre Nicola Galeno

Villa Grugana del PIME a Calco (LC)

Ciclo su Villa Grugana del PIME a Calco (LC)

(Immagine rielaborata)

L’INGRESSO DELLA VILLA

La pianta vuole darmi il benvenuto,
sfoggiando i bei colori dell’autunno...


L’IMMACOLATA

Vergine, vorrei esser Donatello
per completar le dita che l’incuria
dei soliti mortali rovinò...
Il tocco sì pastoso della mano
materna sempre il cor sa ritemprare!


(Immagine rielaborata)

IL SIGNORILE INGRESSO DELLA VILLA

Bastano degli archetti e una colonna
per render signorile questa Villa...


MADONNA COL BAMBINO

Vergine, sa il Bimbetto carezzarti
con una tenerezza celestiale:
s’è il Paradiso trapiantato in terra!










IL FONDATORE MONS. ANGELO RAMAZZOTTI

Nel breve tuo cammino sulla terra
sapesti concepir cose grandiose
per meglio preparar i Missionari
ad esser coraggiosi annunciatori
a quanti ancora ignari di salvezza.

(Immagine rielaborata)

LA MODERNA CAPPELLA

  
MADONNA COL BAMBINO E S. GIOVANNINO  

Attonito contempla Giovannino
il Bimbo che lo vuole benedire
per le frequenti visite, che sanno
il suo cuoricino rallegrar.



LA CENA DI EMMAUS

Cadon alfine le squame dagli occhi...
Il core ne avvertiva la presenza,
ma solo allo spezzar del santo Pane
contempla il rifulgente Salvatore!


IL CROCIFISSO DIPINTO


IL TABERNACOLO



L’ICONA DELLA MADONNA COL BAMBINO
(detta Madonna della Tenerezza o Vergine di Vladimir)

Il Bimbo, quando fa le confidenze
preziose alla sua Mamma, vuol vedere
d’entrambi quelle gote combaciare
in segno di perenne sintonia...


(Immagine rielaborata)

IL VIALE CHE PORTA AL CIMITERINO DEL PIME

M’affascina il vialetto che mi porta
a dialogar con tanti Missionari.
Si senton consolati nel vedermi
interessato a rovistar nei cuori
di chi per genuino Amore s’immolò.


(Milano 6-10-2017) Padre Nicola Galeno

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi