AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

domenica 29 settembre 2019

PIEVE DI S. APOLLINARE a Castel Pagano (RA)


Ciclo sulla Pieve di S. Apollinare a Castel Pagano (RA)



LA FACCIATA
Facciata, nel vederti sorridente
comprendo che tu certo mi riservi
grandi sorprese se varco la soglia
di quest’austera Pieve in mezzo al verde...


S. ANTONIO ABATE
Credevi d’eclissarti nel deserto,
eppur la fama della santità
dvenne gran richiamo per coloro,
che cercano il distacco dalle cose...


IL CROCIFISSO
Invidio i candelabri che ti sanno
far sempre compagnia, mio Signore:
non passa loro in mente di fuggire,
volendo condivider stessa sorte!


S. GIUSEPPE 
M’incantan questi dialoghi affettuosi
del Bimbo con Giuseppe: non sapendo
ancor parlare, affida solo agli occhi
il compito d’esprimer quanto ha in core!


ANGIOLETTO
Insegnami, angioletto, a diventare
in questa buia notte della terra
la lampada gioiosa del Signore!


S. PIETRO CONSACRA VESCOVO S. APOLLINARE
Con quest’imposizione delle mani
l’Apostolo trasmette il ministero
al prode Apollinare perché sia
un banditore del santo Vangelo.


MADONNA CON BAMBINO E SANTI 
Il Bimbo non si stanca d’ascoltare
quanto la dolce Mamma sa narrargli
su tutte queste fulgide figure,
che furon testimoni dell’Eterno!


S. VINCENZO FERRERI
La fiamma dello Spirito divino
scuoteva dal torpore tanti cuori,
facendoli tornar al Redentore!


MADONNA COL BAMBINO
Il Bimbo nel vedere spesso pensoso
il volto della Mamma forse crede
d’averla rattristata. Lui non sa
che sempre sovra il cor pende una spada
profetizzata n un giorno lontano...


IL SACRO CUORE
Nessuno mai dei Grandi della terra
fu spinto dall’Amore ad immolarsi,
facendosi nel Cuore trapassare...


L’INTERNO
Interno dove l’anima respira
alfine un’aria nuova, sol pervasa
dai fulgidi pensieri dell’eterno...


L’ABSIDE DELLA PIEVE
Sembri davver fortezza spirituale.
Gli assalti del maligno non ti sanno
nel panico gettare: tu ben sai
d’essere radicata nel Signore!


IL CAMPANILE
Lo sai che tu mi sembri sentinella
massiccia, che fugar sa con lo sguardo
ogni nemico dell’antica Pieve?


LA PIEVE
Torno a guardarti, Pieve: sempre in core
ti serberò, gustando quella pace,
che viene riversata dal Signore!

(Imola 28-9-2019), Padre Nicola Galeno


venerdì 20 settembre 2019

FESTEGGIAMO IL 60° DI VESTIZIONE di P. NICOLA GALENO OCD


Padre Nicola Galeno oggi festeggia il sessantesimo anniversario della sua vestizione a Carmelitano Scalzo.
I nostri auguri più sentiti, ad un Padre che per diciassette anni è stato missionario in Giappone (La foto lo ritrae proprio nel Paese del Sol Levante) e poi rientrato in Italia, è stato presso molti conventi dell'Ordine, ed attualmente si trova al Corpus Domini di Milano. 
I lettori di questo blog lo conoscono da anni, poiché molti suoi lavori poetici,  in prosa e fotografici, sono qui pubblicati. Una delle sue specialità è quella di fotografare opere d'arte sacra, esposte in molte chiese, alle quali fa seguire didascalie poetiche di profonda spiritualità.
Che questa sua vena continui nel tempo, affinché possa trasmetterci la fede nel Signore, e l'amore per la Beata Vergine del Monte Carmelo e tutti i santi in Paradiso.

Grazie caro Padre, per tutto quel che ha fatto e fa per noi!

Danila Oppio


mercoledì 18 settembre 2019

PIEVE DI CASTELLENGO (BI)


Ciclo sulla Pieve di Castellengo (BI)

(Immagine rielaborata) 
LA PIEVE
Pieve dimenticata dalla Storia…
Eppur chi s’avventura in te rivive
i fulgidi Misteri della Fede!


L’ANNUNCIAZIONE
Vergine, più dei gigli tu assapori
fragranza insuperata per la Vita
divina, che nel grembo tuo germoglia!


LA NATIVITÀ DI MARIA
Si attardano le amiche della Mamma
a contemplar quel fior di Paradiso
venuto a rallegrar alfin la terra…


LA RISURREZIONE
Nell’armi confidavan i soldati,
ma vengon sbaragliati dal fulgore
della divina Vita, che risorge!


LE TRE MARIE AL SEPOLCRO
Le tre Marie restano stupite,
vedendo quel sepolcro tutto vuoto,
e apprendono dagli Angeli che il Cristo
pur sulla morte orrenda trionfò!


L’ASCENSIONE 
Finita la missione, ti congedi
alfine dalla terra, promettendo
lo Spirito, che guiderà la Chiesa
lungo i millenni della nuova Storia!


ANGELI MUSICANTI
Angeli musicanti, non avete
bisogno di spartiti: voi sapete
i terreni orchestrali superare!



ANGELI MUSICANTI
Angeli, sono musiche che sanno
nei cuori riversare celestiale
pace, che fa scordare tanta guerra…


LA PIEVE
Addio, antica Pieve, tu ai moderni
fai risentir struggente nostalgia
di fresche pennellate, che nei cuori
incidano gli eventi di salvezza…
(Milano 22-4-2019), Padre Nicola Galeno


LA PIEVE VISTA DAL CASTELLO
Più ti guardo dall’alto e più somigli
a fulgida isoletta spirituale,
Pieve di Castellengo. T’ha la storia
accantonata, eppure non demordi:
tu sai gelosamente custodire
affreschi che ci parlano di fede
vissuta radicata nel Vangelo…


MADONNA COL BAMBINO ED I SS. FRANCESCO ED ANTONIO
Il Bimbo sa sentirsi un bel Reuccio
in braccio a questa Mamma sì regale,
che sa di Santi fulgidi attorniarsi…


UNA SANTA 
Contro la Storia par puntato il dito:
“Sappi che nulla al mondo mai potrà
staccarmi dall’amato Salvatore!”.


S. AMEDEO
A tutti tu sapesti dimostrare
la vera nobiltà, che sol si regge
su tanta sintonia col Signore!


UNA SANTA
Sol gli amorosi palpiti del core
ti sanno far sfidar lo spargimento
di sangue sull’esempio del Signore…


I REGALI ACCECANO
Sapienza, devi sempre vigilare
sovra te stessa: non farti accecare
dalla munificenza dei regali!


MOSÉ
Soltanto praticando la giustizia
buona si può definire la vita!


SALOMONE
Soltanto l’elemosina ti sa
dai ceppi della morte liberare!


DANIELE
Se tu rifuggi dal divino sguardo,
di certo nella fossa cascherai…


ISAIA
Tieni pure i tuoi doni: conservare
voglio la mia interiore libertà!


IL MARTIRIO DI S. AGATA
Agata, furon belve quegli sbirri:
le mamme non vorranno più guardare
quei mostri che succhiaron il suo latte…


TRE TESCHI
Chi vien in questa Pieve si domanda:
“Vanno i miei passi sempre in direzione
dell’unico Dator d’eterna vita?”.


INCONTRO DI GIOACCHINO ED ANNA ALLA PORTA AUREA
Incontro dall’Eterno programmato
perché nascesse il fior immacolato
che avrebbe a noi donato un Salvatore…


L’INTERNO
Chiesetta, si respira tanta storia
di fede che voleva alimentarsi
godendo quegli affreschi sovra i muri,
capaci poi d’appendersi nel core!

(Ponderano 18-9-2019), Padre Nicola Galeno

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi