AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

giovedì 12 aprile 2012

Hai mi pensato perché l’uomo è fatto così?




                                     Hai mi pensato perché l’uomo è fatto così?

Un giorno osservando una madre con suo figlio ,
ho visto che ad entrambi piaceva cercare l’altrui sguardo e trattenerlo;
necessitavano ciascuno di riflettersi nel cuore dell’altro,
la madre gli  infondeva speranza, fiducia…entrambi si offrivano… Amore.

Un altro giorno ho visto due fratelli che si salutavano con un  abbraccio,
erano felici di sentirsi avvolti, l’uno  fra le membra dell’altro.
Osservandoli, si vedeva che   entrambi cercavano in quel abbraccio
di appagare il proprio bisogno di sentirsi contenuti, trattenuti,
afferrati, rassicurati: entrambi   si offrivano… Amore.

Un altro giorno ammiravo due bambini che giocavano e ridevano:
traspariva  nel volto di ciascuno, il piacere
di sentirsi accettato, riconosciuto dall’altro .
Uno cercava nell’altro, conferme,
il sentirsi invogliato, spronato:  entrambi  si offrivano…   Amore.

Un altro giorno, osservando due innamorati,
vedevo lei che cautamente appoggiava il suo  capo
sulla spalla dell’innamorato e lui l’ accoglieva.
Contemplandoli si percepiva che lei appoggiava il capo sulla sua spalla
per essere consolata, vezzeggiata,
per fiducia, mentre lui gliel’ha concedeva: entrambi si offrivano  …Amore.

Un altro giorno ho visto insieme:
 una madre con suo figlio,
due fratelli, due bimbi che giocavano e ridevano,
due innamorati,
 ed ho scoperto il perché l’uomo è stato fatto così:
per sentirsi guardato con gli occhi del cuore,
per sentir rassicurati con un sorriso,
per farsi sostenere dalle braccia dell’altro,
per appoggiare il proprio capo sulla spalla dell’altro,  per fiducia.

Avevi mai pensato perché l’uomo è capace di amare così…?
perché l’uomo è opera dell’Amore di Dio
ed Egli l’ha creato per Amare così.

Nelly Irene Zita Garcia
L'immagine tratta da un dipinto di Tamara de Lempicka

1 commento:

  1. Bella poesia! Complimenti all'autrice che forse anni fa ho conosciuto di persona. Puoi dirmi per favore se ha un proprio indirizzo email o profilo facebook, twitter o altri? Se preferisci ti mando una mail. Grazie.
    Salvatore

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi