AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

lunedì 20 febbraio 2012

SAPER ASCOLTARE

Ho pubblicato il video dove Joshua Bell, uno dei maggiori violinisti mondiali, suona dentro un Metro di Washington, tra l'indifferenza generale. Ciò fa riflettere! Se un virtuoso del violino suonasse in un grande Teatro, si scatenerebbero applausi a non finire e standing ovations! Ma in un luogo non atto allo scopo, il grande violinista appare come un musicista di strada. (che poi non è detto che i musicisti di strada non siano bravi! Ho ascoltato suonare un gruppo di orchestranti, davanti al Covent Garden di Londra, e mi ha emozionato!)
Si tratta di un esperimento, ed è un esempio di come non sappiamo ascoltare! Non solo sotto il profilo musicale, ma in tutte le occasioni in cui dovremmo intuire di doverci fermare, ed ascoltare. Ascoltare chi vuole dirci qualcosa, ed invece tiriamo avanti nella più totale indifferenza. Ascoltare chi ci chiede attenzione e amore, e invece gli giriamo le spalle. Ascoltare anche chi non riesce a parlare, a dirci quello che ha nel cuore, perché timoroso, perché ha problemi più grandi di lui, e non sa come risolverl
Ascoltare.....è così difficile? Sappiamo ascoltare solo quanto il nostro egoismo ci chiede, per accontentare solo noi stessi, e perdiamo l'occasione di essere di aiuto agli altri, che è un grande modo per 
sentirsi felici. Certo, perché la felicità la si ottiene solo rendendo la nostra esistenza utile ai fratelli, donando i nostri orecchi all'ascolto; i nostri occhi per vedere le necessità altrui; le nostre mani, per dare un aiuto concreto; la nostra parola, per confortare, e il nostro cuore, per amare!
Will one of the nation's greatest violinists be noticed in a D.C. Metro stop during rush hour? Joshua Bell experimented for Gene Weingarten's story in The Washington Post: http://wpo.st/-vP (Video by John W. Poole)

2 commenti:

  1. Un po' la notizia mi "consola" e sai perchè? Danila.
    L'ignoranza e l'indifferenza non alberga soltanto da noi, in Italia. e la civilissima America l'ha dimostrata.
    Ma io non farei caso alla nazionalità, quelle due essenze che ho nominato prima, allignano, purtroppo, dappertutto, ovunque tu vada.
    Non si amano più le "cose" belle, un violino, e quale violino!, la musica, l'arte, la letteratura seria e anche la poesia,
    Oggi si agisce solo e per conto del dio denaro, quello che costruirà il "nuovo" mondo con i resti della spazzatura globalizzata.
    Scusa se esagero
    Un caro saluto
    Gavino

    RispondiElimina
  2. Non esageri, caro Gavino, anzi, hai sottolineato quello che ho postato sopra questo articolo, quel precetto cinese che dice come col danaro non si possano comperare le cose che veramente servono all'uomo!
    La musica è un dono: per chi la suona e per chi l'ascolta! E' qualcosa ad un passo da Dio! Eleva l'uomo anche se non è credente, perché l'arte, in tutte le sue espressioni, è il massimo gradino a cui può arrivare la creatura umana!

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi