AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

sabato 2 marzo 2013

CARLO ACUTIS

http://www.carloacutis.com/pages/vita.html


Qui sopra, il link del sito di Carlo Acutis, di cui sono state approvate le virtù eroiche ed ora è aperta la causa di beatificazione, insieme al nostro Fra Jean Thierry Ebogo
Conosco da anni il sito di Carlo Acutis, che ha creato lui stesso, poiché piccolo genio dell'informatica.
Vale la pena visitarlo.

Comunicato dal Postulatore della Causa di Beatificazione e Canonizzazione di Carlo Acutis

Nella mia qualità di postulatrice della Causa di beatificazione e canonizzazione del Servo di Dio Carlo Acutis, ho a suo tempo provveduto a inoltrare all’Emin.mo Card. Angelo Scola, Arcivescovo di Milano, la richiesta di introduzione della Causa e ho preso contatti con il rev. Mons. Ennio Apeciti, delegato dell’Arcivescovo per le Cause dei Santi dell’Arcidiocesi.Sua Eminenza ha benevolmente accolto tale mia richiesta e ha così dato avvio alle fasi preliminari del processo diocesano. Nella prossima seduta della Conferenza episcopale lombarda, il Cardinale Scola chiederà ai confratelli Vescovi di esprimere il loro parere circa l’introduzione della Causa. Provvederà poi a inoltrare la richiesta del prescritto nulla osta alla Santa Sede. Preghiamo e affidiamo tutto allo Spirito Santo.


L’appellativo “Servo di Dio” non significa che il candidato sia già venerabile, beato o santo; non implica alcun riconoscimento di santità. Con tale appellativo si indicano coloro sui quali la Chiesa indaga ai fini dell’eventuale, e non sempre scontato, riconoscimento della esemplarità della vita cristiana.

Per Carlo siamo agli inizi del lungo e non facile cammino che, a Dio piacendo, potrebbe sfociare in tale riconoscimento. Occorre, pertanto, rispettare ed accogliere i tempi e le modalità della Chiesa con fiducia e perseveranza nella preghiera.

È importante amare questo nostro giovane amico, farlo conoscere, ricorrere alla sua intercessione presso Dio, ma sempre rispettando le norme prescritte dalla Chiesa e avendo sempre cura di segnalare alla Associazione, che poi ne farà informata la Postulatrice, le iniziative, le grazie ricevute, le pubblicazioni su Carlo.

Stiamo vivendo l’inizio di un momento importante che, sull’esempio di Carlo, deve lasciare in tutti noi un rinnovato amore a Gesù Eucaristia, alla Chiesa, alle persone che ci vivono accanto, anche se semplici e umili, e una nuova determinazione a vivere con generosità la vocazione cristiana alla santità.

Dr.sa Francesca Consolini
Postulatore della Causa
Milano, 19 novembre 2012.


Ovviamente, tutto quanto sopra è superato, in quanto venerdì 15 febbraio 2013 è stato dato l'avvio alla causa di beatificazione, come da comunicazione da parte dell'organo di informazione della Chiesa di Milano, che riporto qui sotto.

Fratel Ettore Boschini
Carlo Acutis
Fra Jean Thierry

18.02.2013
Si è svolta nei giorni scorsi la riunione della Conferenza Episcopale Lombarda (Cel), composta dai vescovi delle 10 diocesi di Lombardia, presieduta dall’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola. I componenti della Cel si sono riuniti in Vaticano venerdì 15 febbraio a margine del programma della Visita ad Limina. I lavori sono stati introdotti dal cardinale Scola che ha relazionato, insieme a monsignor Giuseppe Merisi (vescovo di Lodi e presidente di Caritas Italiana), a proposito del recente Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana.
I vescovi lombardi hanno poi approvato l’avvio dell’iter canonico per l’introduzione della causa di beatificazione di fratel Ettore Boschini (promossa dalla Diocesi di Milano), Carlo Acutis (promossa dalla Diocesi di Milano), fra Jean Thierry (promossa della Diocesi di Milano), don Primo Mazzolari (promossa della Diocesi di Cremona) e monsignor Giovanni Cazzani (promossa della Diocesi di Cremona).
Inoltre i Vescovi lombardi hanno deciso di associarsi all’istanza presentata dalla Diocesi di Vigevano al competente Dicastero vaticano, affinché la causa di beatificazione di Teresio Olivelli (iniziata nel 1987) proceda sull’accertamento del suo martirio, a proposito del quale la recente confezione della Positio ha evidenziato rilevanti prove, accertate anche dai periti storici della Congregazione delle Cause dei Santi.

Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi