AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

domenica 24 febbraio 2013

LETTERA A BERLUSCONI (e a tutti i suoi sostenitori)

PUBBLICO, POICHE' CONDIVIDO, QUESTA LETTERA CHE DOVREBBE ESSERE SCRITTA DA OGNI ITALIANO.

Sig. Berlusconi,

ho ricevuto stamattina la lettera: " Avviso Importante ": Rimborso IMU
2012, e sento l'incontrollabile desiderio-dovere di scriverLe poche
righe che, spero, verranno diffuse da amici,
conoscenti, parenti al maggior numero di persone prima delle elezioni,
affinchè ogni italiano che legga questa mia mail, possa riflettere
prima di votare.
Ciò che Lei dovrebbe restituire a noi Italiani, se ne avesse la
capacità e la coscienza, non è l'IMU ma è la dignità! La dignità che
Lei ci ha tolto in questi venti terribili anni di Sua presenza sulla
scena
politica, la dignità che Lei ha calpestato ogni volta che è apparso in
televisione facendo battute da trivio senza mai avere la percezione di
rappresentare in tutte le sedi istituzionali nazionali,
europee, e mondiali, l'Italia ed il suo popolo; la dignità che  Lei ha
calpestato tutte le volte, e sono tante, che ha cercato di piegare le
Leggi e la Costituzione  ai suoi comodi ed alle
sue miserabili necessità; la dignità che Lei ha calpestato umiliando
in tutti i modi possibili la figura femminile, riducendo la donna ad
oggetto di trastullo umiliante e volgare, priva di pensiero se
non quello legato alla svendita della propria persona per denaro, e
tanti saluti agli sforzi decennali fatti dalle donne per risalire la
china del maschilismo più becero con le armi della intelligenza,
sensibilità e preparazione; la dignità che Lei ha calpestato rendendo,
con i suoi comportamenti, le sue continue bugie, le sue patetiche gag
da avanspettacolo, l'Italia lo zimbello del mondo
e la penosa caricatura di un Paese civile.  Lei, con questi
comportamenti, è riuscito a toglierci l'orgoglio, la responsabilità,
il rispetto, la stima e la moralità. In poche parole Sig.Berlusconi,
lei ha soffocato le migliori capacità del nostro popolo, facendo
affiorare gli aspetti più cialtroneschi e volgari.
Vorrei, come uomo ancor prima che cittadino italiano, che Lei ci
restituisse tutto questo; ma so che gli unici che possono farlo
definitivamente secondo le regole della democrazia, sono gli italiani
mandandola a casa il 24 ed il 25 Febbraio e per sempre, restituendoci
così anche se tardivamente, la speranza e la voglia di ricominciare un
cammino fatto di morale, onestà e di tanta tanta dignità.
Flavio Costa

2 commenti:

  1. Berlusconi paga e gli italiani lo premiano: vergogna al mondo. Credono alle sue bugie, che sono sempre le stesse, evidentemente si riconoscono in lui. La parte di chiesa e preti che lo continuano a sostenere dovrebbero chiedere perdono in ginocchio, ma secondo me non credono in Dio, lo hanno sostituito col dio denaro.

    RispondiElimina
  2. Sai MImma, quando ho visto gli italiani, alla promessa del rimborso dell'IMU da parte di Berlusconi, anche quelli che gli avevano voltato le spalle, votare per il PdL, mi sono cadute le braccia. Cosa vuoi che serva un piccolo rimborso una tantum, quando l'Italia va a rotoli? Forse che quell'importo tappa quel buco enorme dell'economia? Forse che il singolo cittadino improvvisamente può smettere di preoccuparsi per il suo bilancio familiare? Ma stiamo scherzando? Io non ce l'ho con Berlusconi, che ovviamente, come tutti i politici, tira l'acqua al suo mulino, io ce l'ho con il popolo pecorone, che si fa attirare, come una falena alla luce di una piccola illusione, verso un pericolo che brucerà le ali della libertà e del futuro

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi