AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

giovedì 7 febbraio 2013

IL MARE

Il mare
di Danila Oppio

Il mare, col suo molle
E sonoro fiatare
Ha l’interminabile
pacato sospiro
D’un azzurro gigante
Che con le sue infinite
Carezzevoli braccia
Accoglie le nostre vite
Rivolte allo spazio
Illimitato del Cielo
pubblicato su Arteinsieme

4 commenti:

  1. Una poesia breve ma molto intensa.
    Brava Danila, grazie
    Gavino

    RispondiElimina
  2. Cara amica, il mare è fatto d'onde, giusto?
    Ecco un mio pensiero
    ciao

    ONDE
    Onde lente, onde impetuose,
    onde con etrni ritorni,
    vanno, vengono,
    vanno....
    parvenze di tempo interminabile,
    e riprendono il cammino.

    Onde,
    cespugli in movimento d'azzurrita',
    incessante fino al limitare dello spazio,
    senza tregua a noi ritornate.

    "poesieinsmalto"

    RispondiElimina
  3. E ritornano sempre, Annamaria, anche sotto forma di cespugli che si rinnovano ad ogni marea.
    Bella poesia-pensiero
    Gavino

    RispondiElimina
  4. Sì, l'ho letta su Arteinsieme e mi è molto piaciuta! Ciao
    Gio

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi