AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

venerdì 23 marzo 2018

LA PAGELLA DI GESÙ: da meditare questa grande verità!

LA PAGELLA DI GESÙ

(Gesù, alunno della scuola di Nazareth, rientra a casa con la sua pagella.
Francamente i giudizi riportati non sono un granché.
Sua Madre, dopo averli letti, non dice nulla, ma medita tutte queste cose nel suo cuore.
Resta però la cosa più difficile farla vedere a Giuseppe)



SCUOLA SIMEONE DI NAZARETH

Destinatari: Giuseppe e Maria David

Oggetto: Pagella scolastica di vostro Figlio


Matematica:
non sa fare quasi niente, a parte moltiplicare pane e pesci.

Senso dell'addizione:
Totalmente mancante; afferma che lui e il Padre sono uno solo.

Scrittura:
Non porta mai quaderno e penna ed è costretto a scrivere sulla sabbia.

Geografia:
Manca totalmente di senso di orientamento: afferma che c'è una sola strada, che conduce a suo Padre.

Chimica:
Non fa gli esercizi richiesti. Quando l'insegnante è girato trasforma l'acqua in vino e fa stare allegri i suoi compagni.

Educazione fisica:
Invece di imparare a nuotare, come fanno tutti, lui cammina sull'acqua.

Espressione linguistica orale:
Grosse difficoltà a parlare con chiarezza. Si esprime continuamente in parabole.

Senso dell'ordine:
Ha perso tutte le sue cose a scuola e afferma pure, senza vergognarsi, che gli è rimasta solo una pietra per cuscino.

Condotta:
Forte tendenza a frequentare forestieri, poveri, galeotti e anche prostitute.

Osservazioni:
Manda a lavorare chi sta a letto, scaccia i mercanti, rovescia le bancarelle e vuole pagare allo stesso modo chi ha lavorato tutto il giorno e chi un' ora sola.

Giuseppe, letta con attenzione la pagella, riflette e conclude che così non si può andare avanti e che dovrà prendere seri provvedimenti.
Chiama il Figlio e gli dice: “Bene, Gesù, siccome le cose sono a questo punto, puoi fare una croce sulle vacanze di Pasqua”.


Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi