AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

martedì 5 aprile 2016

Ciclo sulla Via Matris delle Serve di Maria di Imola (BO)

Ciclo sulla Via Matris delle Serve di Maria di Imola (BO)



LA VERGINE ED I SETTE FONDATORI

Sette i dolori e sette i Fondatori,
che furon sempre tuoi consolatori,
Vergin Addolorata: in lor trovasti
seguaci fedelissimi del Figlio!


LA PROFEZIA DI SIMEONE

Vergine, quanto palpita il materno
Core sentendo cose che il futuro
di questo delizioso Bimbo oscuran!

Neppur la previsione d’una spada,
che incombe su di te, potrà incrinare
la somma tua fiducia nell’Eterno!



LA FUGA IN EGITTO

Quanta tristezza invade i Genitori,
costretti dalle brame sanguinarie
d’Erode ad emigrar verso l’Egitto!
Comincia presto il Figlio dell’Eterno
a diventar fuggiasco sulla terra...


FRA I DOTTORI NEL TEMPIO

Sorprende la risposta del Fanciullo,
che sa tenere testa a tanti esperti
delle Scritture Sacre: lui si deve
delle paterne cose interessare!


L’INCONTRO COL FIGLIO

Fugace fu l’incontro con te, Figlio,
gravato d’una Croce immeritata...

Quanto non posson dire le parole
 vien tutto dallo sguardo convogliato!


LA MORTE IN CROCE

Dolce Figliolo, nel morir mi lasci
feconda eredità: dovrà il mio core
estender la funzione sua materna
su chi redento venne dal tuo Sangue!


LA PIETA’

Figlio, perché ti vollero i fratelli
sì tanto sfigurare questo Corpo,
che seppi partorir con sommo Amore?

LA SEPOLTURA

Figlio, non resti solo nel sepolcro:
i palpiti materni affretteranno
il fulgido ritorno della Vita!


(Imola 5-4-2016), Padre Nicola Galeno

Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi