AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

giovedì 9 maggio 2013

FA RIFLETTERE


Ho guardato questa immagine, all'inizio gioiosa, poi tristissima. Ma è il corso della vita. O dovrebbe esserlo, poiché una madre come si deve, si prende cura della propria figlia, e poi sarà la figlia, a prendersi carico della propria madre.
Ma oggi, davvero vanno così le cose, oppure accade che le madri affidino i figli a nidi, baby-sitter,  nonni,scuola, doposcuola, attività sportive o artistiche, tutto utile, certamente, ma quando tempo insieme trascorrono madre e figli? Oggi i genitori devono lavorare entrambi, per mandare avanti la baracca, ma a scapito del dialogo in famiglia, e dell'educazione stessa, tanto più quella religiosa.
Guardiamo alla parabola discendente: i genitori invecchiano, e spesso, sempre per ragioni logistiche: lavoro, impegni vari, casa non adeguata....il genitore anziano viene accompagnato dalla badante, nella migliore delle ipotesi, così che almeno possa continuare a vivere in casa propria, oppure affidato alla casa di riposo per anziani, dove riceve una breve visita dai figli, di tanto in tanto.
Si è perso il senso della grande famiglia, del supporto morale che essa può dare a piccoli e anziani. 
Osserviamo bene questa immagine, e riflettiamoci  con coscienza.

3 commenti:

  1. Questa tua riflessione,fa pensare e davvero!
    Ma quanta importanza ha o avrà quanto da te detto e giustamente?
    Il senso della vita, ora, vuoi per (in)civiltà,vuoi per il voler sembrare o fingere, che ne soffre, anzi, quasi cancellato ed è triste ammetterlo, cara Danila
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Ho dimenticato la firma, sono io, scusa!
    Gavino

    RispondiElimina
  3. Se anche non ti firmavi, quel tuo (in) civiltà mi ha rivelato l'autore del commento! Grazie! Non voglio essere tanto pessimista, ci sono ancora famiglie nelle quali i suoi membri si sorreggono vicendevolmente!

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi