AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

domenica 1 gennaio 2012

GESU',MARIA MADDALENA, GIOVANNI

Ci sono scrittori e denigratori che sviano la Verità del Vangelo. Dan Brown ha scritto un romanzo,( di cui non cito il nome altrimenti ne farei pubblicità immeritata) imperniato sulla lampante invenzione che riguarda il rapporto tra Gesù e Maria Maddalena. Lo ha talmente romanzato, che dalla presunta relazione tra i due, dovrebbe addirittura essere discesa la dinastia dei Carolingi, regnanti francesi! Altre voci tendenziose presumono che tra Giovanni apostolo e Gesù ci fosse un rapporto omosessuale. E' un'ossessione che imperversa al fine di distruggere la figura pura e santa di Gesù e Giovanni, e anche della Maddalena.
Si, è possibile che Maria Maddalena fosse la peccatrice che unse i piedi di Gesù,  che poi asciugò coi suoi capelli. E con questo? Lei è stata redenta dal Cristo, pentita profondamente di quella che fu la sua dissipata vita. Molte persone, come la Maddalena, hanno invertito la rotta sbagliata, si sono convertite, e la loro fede in Dio le ha cambiate radicalmente. Perché dunque mettere un marchio perenne alle persone che hanno sbagliato? Se un fratello ha rubato, e se ne è pentito ripromettendosi di non ledere mai più le proprietà altrui, dobbiamo tacciarlo per tutta la sua esistenza da farabutto? Non è questo che ci ha insegnato il Signore!! 
Se Giovanni era l'Apostolo amato da Cristo, perché questo affetto dovrebbe essere deviante?
La risposta è una sola: noi ragioniamo mettendo in primo piano la nostra bassa umanità, quella relativa alla carne, per cui confondiamo l'amore spirituale con l'amore sensuale. Quante volte ci sentiamo dire o diciamo: "ti amo," ma in realtà dietro questa bellissima affermazione si nasconde un desiderio più animale: "ti amo" perciò ti desidero, voglio possederti, voglio che tu sia mio/mia. Che straccio di amore!!! L'amore del Signore è esente da simili sentimenti, è qualcosa di sublime, da anima ad anima, poiché l'intendimento di Gesù è quello di mettere in risalto ciò che di più importante esiste in noi: la nostra anima immortale. E quella e solo quella Egli ama!! Lui ci ama perché desidera la nostra salvezza, non quella che riguarda la nostra vita mortale, quanto quella di poterci garantire la vita eterna. 
Mi chiedo quale interesse abbiano quelle persone che si divertono ad insozzare ciò che è puro, a bestemmiare la santità del Santo per eccellenza. 
Nella mia fede, applico sempre la ragione e la logica: sono cattolica, ma non per questo mi metto a parlar male di Buddha, di Maometto, dell'Abramo degli Ebrei, o Manitoba, tanto per citarne qualcuno! Rispetto il credo altrui, e rispetto coloro ai quali l'altrui crede. Non ho ragione di fare altrimenti! Così se fossi atea, e quindi non credessi in un Dio Creatore e Signore, per quale ragione dovrei bestemmiarlo? Se secondo me non esiste, allora insulto al vento!!! Io non credo nei fantasmi - giusto per fare un esempio - allora perché dovrei inveire contro qualcosa che non esiste? 
Se invece credo, perché dovrei prendermela con colui che mi ha donato la vita?
Ma tornando al Vangelo, lì c'è scritto quello che dobbiamo sapere, né una parola in più, né una in meno.
Nel Nuovo Testamento non c'è nulla che faccia intendere una relazione tra Maria di Magdala e Gesù, esattamente come non ritrovo evidenziato un amore "diverso" tra Gesù e Giovanni (tra l'altro, le due cose si annullano tra loro, poiché se una persona è eterosessuale, non può essere omo, e viceversa, quindi chi sostiene queste menzogne, si smentisce da solo!).
Tutto questo sopra, solo per presentare un discorso più profondo.
Ci si innamora di Cristo, uomini e donne indifferentemente, per i suoi insegnamenti d'Amore, e non vi è nulla da contestare su ogni sua singola parola. Ci ha insegnato, molto semplicemente, come si deve vivere, e aggiungo, anche a prescindere da un legame religioso: Egli è il Maestro per eccellenza!
Ogni Comandamento viene da lui spiegato con parole semplici, ma che toccano il cuore: Onora il padre e la madre, anche fossero pazzi, aggiunge San Paolo. Si, loro ci hanno dato la vita, ci hanno cresciuto e se, un giorno vecchi, dovessero perdere il senno, non per questo dobbiamo disprezzarli, anzi, è l'occasione per ricambiarli delle cure che ci hanno prestato quando eravamo piccoli: anche noi, allora, non eravamo capaci di intendere e volere, la nostra mente era tutta da scrivere!!  Un solo esempio per tutti i Comandamenti, che ha racchiuso in quello splendido insegnamento: ama il Dio tuo con tutto il cuore, con tutta l'anima e tutta la mente (lo shemà Israel che Cristo non ha mai accantonato) e ama il prossimo tuo come te stesso! Qui è tutto incluso: se ami, non fai del male al prossimo, quindi non rubi, non uccidi, non consideri l'altro/a come una preda da possedere, sia essa libera o appartenente ad un altro, non desideri nulla che non sia lecito, ciò che non è tuo. Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te! Perché se lo fai, questo Gesù non lo dice tanto apertamente, ma lo fa intendere benissimo, agendo in modo contrario all'amore, susciti discordia, odio, guerre! Alimenti ogni più basso sentimento, e così facendo, ti abbassi al livello di un animale. Noi non siamo animali, siamo al di sopra di loro, poiché abbiamo la ragione, l'intelligenza ma soprattutto un'anima! Il Signore quella e solo quella vuole elevare! 
Per concludere: se noi diamo ascolto a certi raccontini stupidi, significa che non conosciamo a fondo il Vangelo, la Buona Novella, il Cristo Gesù. Allora, se io voglio informarmi su un periodo storico, leggo i libri di storia, se voglio conoscere un determinato territorio, apro un atlante geografico, se voglio imparare la matematica, mi impegno su un testo matematico. La stessa operazione è necessaria per conoscere la vita del Signore ed i Suoi insegnamenti: mia premura, prima di aprir bocca e sputare ignoranza, è quella di informarmi e parlare a ragion veduta! Prego quindi tutti coloro che si fanno abbindolare da certi racconti di quella che definisco fantascienza pseudo-religiosa, di leggersi bene il Vangelo, di farselo spiegare se ci sono passi che non si comprendono, e poi di raffrontare i "sentito dire" con la Verità Evangelica. Si accorgeranno di essere stati presi per il naso da un manipolo di buontemponi! (e sono andata sul leggero definendoli tali!!!).
A oltre 2.000 anni dalla venuta al mondo del Signore Gesù, non parrebbe strano che ancora si creda in Lui e lo si ami? Eppure, se Egli non è fisicamente qui, io lo amo come il mio più Grande Amico!!
L'Amore non ha limiti, non è condizionato da tempo o spazio, e soprattutto non da qualcosa di materiale come può essere un corpo!!! 
BUON ANNO A TUTTI! CHE IL SIGNORE PERDONI E CI TENGA NEL SUO AMORE!

Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi