AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

domenica 3 giugno 2018

MINIATURE SACRE ARMENE con didascalie poetiche di P. Nicola Galeno


Miniature sacre armene
 
IL PENTIMENTO DI PIETRO
Perché cantasti, gallo mattiniero?
Doveva la raucedine colpirti:
sotto silenzio sarebbe passato
questo rinnegamento sciagurato!


LA VISITAZIONE
Elisabetta, vieni sopraffatta
da duplice esultanza: quell’arrivo
davvero inaspettato di Maria
ed il gioioso balzo che nel grembo
il Nascituro compie, quando avverte
dell’almo Salvatore la presenza!
  

LA NATIVITÁ
Nel contesto di tanta povertà,
che lascia sconcertati i nostri sguardi,
sorride la Puerpera. Lei sa
in Paradiso trasformar gli stenti!
Il Pargoletto per lei rappresenta
il più ambito tesoro sulla terra!


L’INGRESSO IN GERUSALEMME 
Gerusalemme, tanta effervescenza
da secoli non provi... Quest’ingresso
del Nazareno sa i sopiti sogni
dei tuoi antichi fasti ridestare.
Il Davide novello ti farà
arbitra del destino ritornare?


LA PRESENTAZIONE   
Il Pargoletto ancor non sa celare
la ritrosia quando dalla Mamma
deve staccarsi... Non gli garba affatto
finire nelle braccia tanto ossute
del Sacerdote. Viene alfin convinto,
quantunque sul materno viso noti
increspature strane di mestizia...
Il Sacerdote dice forse cose,
che sanno intimamente impressionarla?


LA DEPOSIZIONE
Vergine, quanto schianto nel tuo core
ad ogni cigolio della Croce!
Scordi gli orrendi strazi solo quando
per un istante alfine puoi baciare
la mano del Figliolo martoriato...


LA RISURREZIONE DI LAZZARO
Marta si getta ai piedi del Maestro,
che vuole pur provare la sua fede,
cedendo alfine a tanta implorazione.
Ecco il comando che togliere sa
i ceppi della morte dal fratello!


L’ANNUNCIAZIONE
L’Arcangelo si sente sopraffatto
dalla fragranza somma di Colei,
che deve dar al mondo il Salvatore,
ed ecco che l’assenso generoso
fa rifiorir la speme sospirata!


IL BATTESIMO NEL GIORDANO
Sente Giovanni tanta ritrosia
a battezzar il mite Nazareno,
ma poi la voce possente dal Cielo
e l’apparir di candida Colomba
gli dicon la divina compiacenza
sul vero portatore di salvezza!



 MADONNA COL BAMBINO
Son le ginocchia materne davvero
un trono ambito per il Pargoletto:
di là si sente in grado d’annunciare
al mondo nuova legge, sol basata
sovra l’Amore sommo dell’Eterno!

(Milano 3-6-2018), Padre Nicola Galeno


Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi