AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

lunedì 26 agosto 2013

FRA CELESTINO, DOVE POTEVA ANDARE, SE NON IN CIELO?

Stamattina 26 agosto 2013 è spirato fra Celestino, anni 88. Un vero esempio di religioso!  Funerali, mercoledì ore 10,30.
Requiem!  P. Claudio Truzzi, Provinciale  

In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)

RICORDANDO IL CARO F. CELESTINO

Sono fermamente convinto
che, se al Carmelo nascessero I FIORETTI,
questi avrebbero come personaggio principale
il nostro caro F. Celestino di Concesa,
tanto la sua vita fu impregnata di gioia e di candore!

Non potrò mai dimenticare questo fatto.
Lui aveva ancora i postumi
di un difficile intervento chirurgico.
Io capito a Concesa per svuotare
i salvadanai delle Missioni della bergamasca.

Partivo presto da Milano per evitare gli ingorghi,
concelebravo alla Messa delle 7.30
e partivo poi alla volta di Bergamo,
facendo rientro per il pranzo dai confratelli.

In quell’occasione apprendo la morte di sua sorella a Bolzano
e soprattutto comprendo
che nessuno lo porterebbe fin là per il funerale…
Gli dico: “Celestino, non preoccuparti!
Domani vengo a prenderti e ti porto io”.
Vidi sul suo viso uno squarcio di cielo!

Quando una decina di giorni fa appresi il suo ricovero,
ebbi come un presentimento…

F. CELESTINO     47233

Altra giornata col pensier che vola
accanto al confratello Celestino,
che visse sempre di semplicità.




In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)


Se la Madonna del Carmine s’è compiaciuta di prendere
proprio nel suo giorno più bello
il caro P. Filippo Calabrese, Priore di Bari,
la nostra S. Madre Teresa ha voluto cogliere il nostro F. Celestino
nella memoria della sua Trasverberazione…
Quando le mie notti sono insonni, è segno che qualcuno
di mia conoscenza si sta congedando dalla terra
e subito partono al suo indirizzo i miei suffragi.
Stamattina ho visto sbocciare questo fiore,
che stasera concluderà il suo cammino sulla terra,
non come il nostro Celestino, che ne inaugura uno di gran lunga migliore!


ARDIMENTO    47574

Come poter scordare l’ardimento
di questo fior che sfida pur la pioggia
per onorar il cor trasverberato
di chi fu dolce Sposa del Signore?

(Montechiaro 26-8-2013), Padre Nicola Galeno
In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)


L’INOSSIDABILE SACRISTA DI CONCESA (25-2-2002)



In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)


FESTA DEI FRATELLI    8002




In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)


F. CELESTINO MENTRE DECLAMA UNA SUA FILASTROCCA



In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)


IL TERRESTRE CELESTINO    8014




Pur passando gli ottant’anni,
è rimasto un fiorellino
questo caro Celestino,
sempre in cerca di rimette
e giocose barzellette
che diffondano la gioia
d’esser figli dell’Eterno!
Quasi quasi noi diremmo
Che Concesa può fregiarsi
Di tre cose a tutti note:
una Vergine materna,
un canonizzando frate
e un sacrista celestiale!
A nessun entrato triste
È concesso di lasciare
Questa chiesa senz’avere
Sovra il viso e dentro al core
Tutto il gaudio del Signore!

(Legnano 25-1-2006), Padre Nicola Galeno

In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)


CONCESA: DURANTE UN CONSIGLIO PLENARIO

Da sinistra: F. Celestino, F. Giuseppe, F. Luigi e F. Roberto






F. CELESTINO “GENERALE DEI FRATELLI” (25-1-2006)
In memoria di F. Celestino di Maria Immacolata (Angelo Ferronato, 1925-2013)





F. CELESTINO     47596

Fratello Celestino, la mitezza
ti fu perenne amica nella vita:
un velo di tristezza s’impossessa,
come una nebbiolina, di Concesa...



(Montechiaro 26-8-2013), Padre Nicola Galeno



6 commenti:

  1. Caro Fra Celestino, mi mancherà il tuo sorriso che incrociavo quasi tutti i martedi, uno sguardo serafico che faceva scordare i pensieri della vita e faceva capire che si può essere felici anche con poco, basta la fede.
    Arrivederci

    RispondiElimina
  2. Un commento davvero gradito, per il ricordo che ne contiene: Grazie infinite!

    RispondiElimina
  3. Celestino, un Grande tra i piccoli.

    RispondiElimina
  4. Nel suo sorriso e nei suoi modi di fare ho trovato la gioia, l'esempio e la forza di cambiare per vivere in modo diverso.
    Ho capito che per essere felici non servono le tante (e inutili) cose vane che il mondo ti offre.
    Basta poco per essere felici dentro e di conseguenza contaminare di questa felicità vera, interiore anche gli altri...

    Grazie Fra Celestino ti ricorderò sempre!

    RispondiElimina
  5. Grazie fra Celestino per la tua testimonianza di umiltà e gaudio cristiano che ho avuto modo di apprezzare in tanti anni da fedele della tua cara Madonnina ( quanti ricordi che porto nel cuore , quante meravigliose parole mi hai detto.. ) e mi raccomando .. dal cielo fai cadere una pioggia di rose come la tua amata S. Teresina di Gesù Bambino che sempre mi additavi .

    RispondiElimina
  6. Maria Battaglia2 dicembre 2013 00:36

    Un grande e genuino esempio di umiltà. Questo è stato ed è fra Celestino. E' l'insegnamento più grande che ha dato a tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerlo. Indiimenticato, indimenticabile, un vero Carmelitano devotissimo all'Immacolata, infaticabile nel suo servizio. Rimarrà sempre nei nostri cuori e rimarranno sempre vivi per lui la gratitudine e l'affetto.

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi