AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

mercoledì 30 maggio 2012

TERREMOTO A PARMA


statua della Madonna messa in salvo

Non chiedetemi come ho avuto questa lettera, tanto non ve lo dico!! A noi interessa avere una testimonianza diretta di quanto ha causato il terremoto in quel di Parma. In aggiunta alla testimonianza dello scrittore Angela Fabbri di Ferrara, che era riferita al primo terremoto, ovvero quello del 20 maggio scorso. Qui si parla anche di quello più recente.
Possiamo solo augurarci che il mascalzone non abbia causato danni gravi nei monasteri delle nostre Monache di Clausura.
A loro offriamo tutta la nostra solidarietà e l'assicurazione delle nostre preghiere.



Carissime,
grazie per il vostro affettuoso interessamento!

Sì, da nove giorni siamo costantemente visitate dal terremoto, anche se - grazie a Dio - tanta paura ma niente danni...
Quello dell'Ascensione, alle 4.00 del mattino, ci ha fatte sobbalzare di spavento. Quasi tutta la comunità si è svegliata; durante la giornata, perdurava l'impressione di tremare... ma, viste poi le notizie, abbiamo capito che non era solo un'impressione, ma un vero sciame sismico.
Lo stesso per tutti i giorni della settimana: una Novena di Pentecoste "letteralmente" movimentata...!

Anche oggi siamo state più volte sorprese dal terremoto... e che terremoto!
Le scosse più forti, come saprete, alle 9 e alle tredici.
Quello che ha colpito molto è stata - più dell'intensità - la lunghezza interminabile.
La povera cronista di questa mail era in cucina: ha avuto il tempo di sentire il rumore dei vetri, capire che era il terremoto, girare intorno al tavolo della cucina, infilare la porta, andare in chiostro... e il terremoto intanto continuava! Questo, alle 9.

All'una invece stavo riordinando la cucina, quando ho sentito uno strano e sinistro stormire di fronde... tutti gli alberi che si agitavano... Nel frattempo si sentivano gridare le persone ai balconi e... anche qualche monaca!
Ripetiamo spesso: A FLAGELLO TERRAE MOTUS LIBERA NOS DOMINE!

Di fronte poi alle notizie che ci sono arrivate dalle persone che ci hanno telefonato (notizie di morti, di evacuazionei, crolli di chiese, e anche danni nelle case di alcuni nostri parenti che dormiranno fuori casa), la Madre ha esposto la Reliquia della Santa Croce: davvero sperimentiamo che l'unico mezzo a nostra disposizione è la preghiera supplichevole al Signore onnipotente e buono!

Una curiosità: l'istituto mondiale dei terremoti (chiamiamolo così, è un osservatorioche ha sede negli Stati Uniti) evidentemente non deve avere una gran carta geografica, o per lo meno non deve avere i nomi di Modena o Bologna o Ferrara.... Infatti sappiamo che oggi ha diramato in tutto il mondo la notizia di "un terremoto di 6.0 grado a 50 km da Parma"...
Insomma, Parma, se non è in prima pagina, non è contenta!

Pregate per noi, care Sorelle, e per le persone che stanno soffrendo in modo immediato e - prevediamo - per le conseguenze economiche nel futuro.
La Madonna ci protegga!
Grazie ancora per la vostra solidale vicinanza!
Le vostre Sorelle di Parma





Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi