AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

mercoledì 8 giugno 2011

UN NUOVO SACERDOTE NEL CONVENTO CARMELITANO DI LEGNANO

SABATO 11 GIUGNO 
Fra Paolo Pigozzo e fra Davide Maria Bernasconi verranno ordinati sacerdoti
(Padre Paolo Pigozzo è alla sinistra guardando lo schermo, purtroppo non ho a disposizione la foto di Fra Davide!)

L'ordinazione
alle 16 in Duomo


Nel giorno in cui la Chiesa ricorda l’effusione dello Spirito Santo su Maria e gli Apostoli riuniti nel Cenacolo, il cardinale Tettamanzi ordinerà 17 nuovi preti e 3 religiosi (il frate minore Raffaele Casiraghi e i carmelitani scalzi Paolo Pigozzo e Davide Maria Bernasconi). La cerimonia delle ordinazioni, sabato 11 giugno, si svolgerà in Duomo alle 16, proprio all’interno della Messa vigiliare di Pentecoste, caricandosi così di un ulteriore significato: il ricordo della nascita della Chiesa. Sarà dunque una celebrazione più particolare del solito, che si aprirà con il rito della luce, cui seguiranno l’inno e le letture vigiliari, alternate dai salmelli. Prima dell’omelia verranno presentati all’Arcivescovo i 20 candidati, che a turno risponderanno il loro «Eccomi!». Poi, dopo il commento al Vangelo, inizierà il rito dell’ordinazione. Un momento molto atteso dai 17 seminaristi candidati al presbiterato che, per prepararsi bene, domenica 5 giugno inizieranno la settimana di ritiro presso i padri oblati missionari di Rho. Domenica sera pregheranno e ceneranno insieme ai loro genitori, poi li saluteranno per raccogliersi in silenzio e meditazione, sempre accompagnati dal loro padre spirituale, don Angelo Cazzaniga, fino al giorno dell’ordinazione.
Auguri a Fra Paolo, che tra poco, come mi ha raccontato tutto felice il mio nipotino, non sarà più un semplice Fra, ma un  vero Padre!!!
Il titolo non vuole escludere il futuro Padre Davide Maria Bernasconi, che appartiene al Carmelo Lombardo, ed è stato da noi a Legnano per un certo periodo durante il suo studentato, per dare una mano in Oratorio nella pastorale giovanile. esattamente come ci ha affiancati Fra Paolo Pigozzo Anche a lui tanti auguri per la Sua Ordinazione sacerdotale.
Ad entrambi l'augurio per un cammino alla continua sequela di Cristo, affrancato dal carisma carmelitano donatoci dalla nostra Santa Madre Teresa d'Avila e di San Giovanni della Croce, Santa Teresa del Bambino Gesù, Santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein) e tutti i santi che hanno sentito forte il richiamo al Carmelo..
Che la Vergine del Monte Carmelo, nostra Sorella e Madre vi protegga e vi accompagni!

3 commenti:

  1. ricordo.......il Carmelo.......ricordo Concesa (era il 2004), ricordo il noviziato a Trento alle Laste.
    Ricordo i cari Padri di Concesa che ora non sono più, peccato che ho dovuto andarmene (o sono stato cacciato in modo elegante per una malattia di nome epilessia).

    RispondiElimina
  2. son dovuto pardon per l'errore..

    RispondiElimina
  3. No problem per l'errore...ci mancherebbe! Caro Vik, non è una scelta caduta solo su di te...purtroppo, ma vero, nei monasteri,nei conventi e nei seminari, se un ragazzo o una ragazza sono affetti da qualche problema cronico di salute, gentilmente li allontanano. Non è bello, non è neanche caritatevole ma purtroppo sono le regole non scritte di una legge ingiusta. Un caro amico, in seminario, ha avuto un mancamento. E' stato ricoverato in ospedale per controlli, e quando è uscito ha chiesto di rientrare in seminario, ma non l'hanno voluto. Lo stesso dicasi per un'amica che voleva entrare in monastero. Il ragionamento penso che verta sul fatto che hanno molti confratelli o consorelle anziane di cui prendersi cura...poche vocazioni giovanili, purtroppo! Quindi cercano gente in buona salute, che possa mandare avanti il convento e prendersi cura degli anziani. Mi dispiace..BUON NATALE! GESU' PER NOSTRA FORTUNA NON DISCRIMINA NESSUNO!! Un abbraccio formato Paradiso

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi