AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

martedì 4 gennaio 2011

EPIFANIA DEL SIGNORE

Se i Re Magi dovessero arrivare da noi in questi tempi, forse dovrebbero cambiare nome, e diventare Re Mogi!!!
Quel Dio che si è fatto Uomo per noi, quel Bambino che hanno adorato, dopo averlo trovato seguendo la stella, non è così amato come dovrebbe essere. Attraverso una serpeggiante ideologia, il cristianesimo viene allontanato poco alla volta. Sono pessimista? No, è la mera realtà! Perciò noi cristiani cattolici dobbiamo tener salda la fede, aiutandoci, correggendoci, pregando perché il "mondo storto", come lo definisce Mauro Corona nel suo recente libro, torni a raddrizzarsi. Noi lo faremo seguendo la stella, come se fosse oggi e sempre, l'Epifania del Signore. Se a Natale ci siamo immaginati pastori, ad adorare il Bambinello, oggi saremo i Magi che rincorrono la Storia, magi saggi, che non si lasciano imbambolare da Erode, ma che cambiano percorso per non tradire Gesù. Come il Presepe, sempre più spesso, è sostituito da un fantomatico Babbo Natale, così i Re Magi sono stati soppiantati da una brutta befana che viaggia sul manico di una scopa. Come siamo caduti in basso!! Come ci siamo fatti turlupinare da un rinnovato paganesimo!
L'EPIFANIA, OVVERO LA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE, E' UN FATTO TALMENTE STRAORDINARIO CHE NON PUO' E NON DEVE RIDURSI A FIGURE TANTO BANALI QUANTO INESISTENTI! 
BENVENUTO SIGNORE, NELLA NOSTRA DIMORA, CHE IN REALTA' TUTTA TI APPARTIENE, BENVENUTO SIGNORE, NEL NOSTRO CUORE, ANCH'ESSO TI APPARTIENE, COME OGNI COSA CREATA! GRAZIE DI ESSERE VENUTO TRA NOI, GRAZIE PER AVERCI VOLUTO DONARE IL TUO AMORE, LA TUA VITA, MALGRADO NE SIAMO INDEGNI!

Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi