AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

domenica 18 aprile 2010

PADRE GIULIANO BETTATI




In ricordo di Padre Giuliano Bettati (1942-2010), che ci ha lasciati oggi, per raggiungere la meta a cui tutti aspiriamo: La casa del Padre. Per chi l'ha conosciuto e amato, sarà sempre vivo nel pensiero e nel cuore. Per chi ha avuto modo di crescere spiritualmente attraverso le sue Lectio e le sue omelie, nulla sarà perduto. Per chi crede nella vita eterna, Padre Giuliano vive!!!

6 commenti:

  1. “Signore non ti chiediamo perché ce l'hai tolto ma ti ringraziamo perché ce l'hai dato”.

    Grazie per il dono della sua saggezza e mitezza.

    RispondiElimina
  2. Verissimo!! Parole sante! Un uomo come pochi!

    RispondiElimina
  3. Ho vissuto nella Fraternità di Lessolo dai 4 ai 19 anni; praticamente nella fase più importante della mia giovinezza. Se adesso sono diventato un uomo onesto, leale e giudizioso, lo devo agli innumerevoli insegnamenti di tutti coloro che mi hanno amorevolmente cresciuto come un figlio (nessuno escluso). Giuliano per me è sempre stato un punto di riferimento e anche a distanza di anni(oggi ho 40 anni)i rapporti non si sono mai interrotti, ne con lui e ne con tutti gli appartenenti della Fraternità, che reputo a tutti gli effetti essere la mia vera famiglia.E' stato un grande dolore averlo visto per l'ultima volta, ma quando mi sono girato indietro e ho notato quanta è riuscito a far muovere....ho capito tante cose.

    RispondiElimina
  4. Grazie, Fabrizio, per la tua testimonianza! E' bello conoscere le tracce d'amore che un'esistenza esemplare ha lasciato sul suo cammino!!

    RispondiElimina
  5. Padre Giuliano è stato per me padre e maestro,non lo dimenticherò mai...resterà per sempre nel mio cuore.
    Ciao padre

    RispondiElimina
  6. Cara Patty,il tuo commento merita una risposta. Il titolo di questo blog è "Il Paradiso non può attendere". Ecco, Padre Giuliano non l'ha fatto attendere, né in questa vita, né in quella eterna. Lui vive nel nostro ricordo, nei suoi insegnamenti e presso Dio!! Pensando questo, c'è molta consolazione, poiché Gesù ci ha mandato il Consolatore per eccellenza!!! Grazie per la tua testimonianza!

    RispondiElimina

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi