AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

sabato 12 maggio 2018

IL PITTORE GIUSEPPE MILANESI E IL NOSTRO SANTUARIO DI CONCESA (MI)


Ciclo su Giuseppe Milanesi (1904-1979) ed il nostro Santuario di Concesa (MI)



IL MANIFESTO DELLA MOSTRA


CHI ERA GIUSEPPE MILANESI


PROFILO BIOGRAFICO


L’AFFRESCO DELLA SANTINA
Par Teresina tenderci un agguato
dolcissimo: ci vuole far baciare
il crocifisso amato suo Signore...


L’AFFRESCO DI S. TERESA D’AVILA
Chi varca la clausura, si rituffa
nell’episodio dal sapor celeste
del piccolo Gesù con Teresona...


QUADRO DI GIUSEPPE MILANESI: ADDA, NAVIGLIO E SANTUARIO
Volle il pittore dalla bergamasca
ritrarre lo scenario sì stupendo
di questo Santuarietto in riva all’Adda...


IL NAVIGLIO DELLA MARTESANA 
Naviglio, risaliva da Milano
con il barcone un tempo il Cardinale
per ritemprarsi qui spiritualmente...


NEVICATA 
La fitta nevicata stender sa
un irreale velo di silenzio
sovra il contado. Nitide si senton
soltanto le campane del Santuario!


IL SANTUARIO VISTO DA UN VIALETTO DEL GIARDINO
E’ bello meditare lungo il viale:
ti sanno cadenzar la dolce brezza
e il lieto cinguettio degli uccelli...


IL SANTUARIO VISTO DALLA SPONDA BERGAMASCA 
Santuario, sai sembrare la gemmetta
di cui va fiero l’Adda, che di notte
a dolci confidenze s’abbandona...


SCORCIO DALLA STALLA DEL CONVENTO
La stalla si ritiene fortunata,
potendo contemplare la Parrocchia
e pur il Santuarietto di Concesa...


IL VENERABILE P. BENIGNO CALVI 
E’ forse questo l’unico ritratto
capace d’afferrare l’interiore
fisionomia del Frate inzaghese...



SCORCIO DAL FIUME ADDA
Gongola il campanile nel vedere
fluttuar la propria immagine nell’Adda,
che poi col Po la porta fino al mare!


UN CORRIDOIO DEL CHIOSTRINO INTERNO 
Ripenso al fraticello assai distratto,
che tira dritto in fondo al corridoio,
sbattendo la sua testa contro il muro...


SCORCIO DELL’ABSIDE
E’ certo questo l’angol suggestivo,
che sa pittori e poeti ispirare...


L’ANTICA UBICAZIONE DELL’AFFRESCO 
E’ tanta l’esultanza dei fedeli,
che vedon l’inferriata tutta aperta
per professar fiducia illimitata
nel sì materno aiuto di Maria!


FITTA NEVICATA
La fitta nevicata trasformare
sa il rumoroso fiume in mormorio...


LA MADONNA DI CONCESA
Vergine, quel tuo viso sì ridente
ci fa sentire viva nostalgia
d’una maggior intimità con Dio...


IL SANTUARIO VISTO DALLA SPONDA BERGAMASCA
Si sente il cicaleggio delle donne,
che al lavatoio fanno il lor bucato
e sudano al pensier della salita
che poi le attende pel ritorno a casa...


L’INTERNO DEL SANTUARIO
Son fortunato! Nel Santuario vuoto
par quasi che la Vergine Maria
conceda udienza sol a questo core!”.


IL SANTUARIO VISTO DA CRESPI
Il fiume gradirebbe di vedersi
solo da un ponticello attraversato:
quello che porta a frotte i pellegrini
nel caro Santuarietto di Maria!


IL CORTILETTO DEL CHIOSTRINO INTERNO
Mancan attorno al pozzo solo il Cristo
e la Samaritana, che d’incanto
diventa sitibonda del divino...


SCORCIO DI CRESPI E DEL SANTUARIO
L’industriosa Crespi quando sente
suonare le campane del Santuario
eleva una preghiera riverente
a Chi protegge sempre la vallata...


IL TRITTICO
Il trittico nella Cappella delle Terziarie (Chiesa del Carmelo a Monza)


LA MADONNA DEL CARMINE 
Vergine, tu sai sempre riversare
tenerezza materna sui tuoi figli,
donando questo santo Scapolare...


S. TERESA D’AVILA 
“O patir o morire” diventando
sta della vita l’unico tuo assillo
per meglio unirti al dolce Salvatore...


S. GIOVANNI DELLA CROCE
Un’invisibile Croce portasti
sovra le spalle per alleggerire
al massimo l’amato Redentore!

(Milano 9-5-2018), Padre Nicola Galeno


Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi