AFORISMA

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita
(Rita Levi Montalcini)

EDIZIONI PER VOI

Edizioni per voi: da leggere direttamente.
Alla destra della home-page, potrete sfogliare:
IL PAESE DI FANTASIA, fiaba in versione digitale (E-book)
e le sillogi poetiche:
DANZANDO IN PUNTA DI PENNA (tra versi poetici)
ILLUSIONI
PATCHWORD (ritagli di strofe)
Basta cliccare sulla copertina, e si aprirà il libro digitale
Buona lettura!
Oltre a questi e-book, l'autrice Danila Oppio ha pubblicato altri libri, la cui copertina è visibile sempre alla destra della home-page.

Avviso:
la grafica è stata modificata, poiché la precedente era obsoleta, ma il blog e l'amministratore restano gli stessi!

Nostra Signora del Carmelo

Nostra Signora del Carmelo
colei che ci ha donato lo scapolare

venerdì 6 febbraio 2015

In ricordo di P. Piero Costanzo del Bambino Gesù

Ciclo sul compianto P. Piero (Costanzo) del Bambino Gesu’ (Matteo Adamini,1927-2015)


VESSILLO

Vessillo del Carmelo, sventolasti
per oltre sessant’anni in quest’Estremo
Oriente. Si congeda un confratello
per la più dolce Patria dell’eterno!

CONFIDARSI 

Par voglia confidarci il confratello:
“Da vivo mi sembrava a volte stretto
l’abito che portavo ed ora invece
quest’urna delle ceneri è sì vasta!”.

DISTACCO


Distacco, finalmente ti comprendo:
con l’anima partita per il Cielo
basta quest’urna a contener il corpo!

(Il nostro Convento di Uji)

VIAGGIO



E’ bello questo viaggio per l’eterno
in compagnia sol del bene fatto!

SGANCIATA

Sganciata dal suo corpo l’alma sa
spaziar nella divina immensità.

STUPORE 

Febbraio, ti stupisci di vedere
di fiori ricolmata questa bara:
pare sorella della primavera!

GRATITUDINE  


Il fiore, che depongo nella bara,
vuol esser una pallida espressione
di quella gratitudine che il core
ricolma per il bene che sapesti
gioiosamente sempre seminare...

PALADINO



Tu fosti un paladino assai gioviale.
Amavi la fraternità claustrale.
Facevi a noi sentire nostalgia
struggente di divina intimità.

VORACE

Sembrava questa terra assai vorace:
sol cenere sa stringer tra le mani.
Il meglio le sfuggì: seppe col Cristo
librarsi rifulgente verso il Cielo!


(Da sinistra P. Cristoforo, P. Imaizumi ed il Delegato Generale P. Kunori) 
FRAGRANTE 


Un’urna si può mettere dovunque.
Resta fragrante il ricordo nel core.

SINCERE  


Dinanzi a questa bara e al santo Altare
le lacrime mi sembran più sincere
e vengono dagli Angeli portate
direttamente all’almo Redentore.

(P. Adamini e F. Antonio Inoue)

SGUARDO FISSO

Del caro confratello mai scordare
potrò lo sguardo fisso: solo quello
a lui restava per comunicare!

P. Pierluigi Pertusi e P. Piero Adamini ad Uji molti, ma molti anni fa


INSPIEGABILE

Non so spiegarvi come in questo stato
a me non sfugga nulla, ma non posso
comunicar con voi. Stesso linguaggio
più non parliamo. Eterea s’è fatta
ogni espressione: voi non l’afferrate,
avendo ancor i piedi sulla terra...

(Uji 5-2-2015), Padre Nicola Galeno



Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTO|

Il Paradiso non può attendere: dobbiamo già cercare il nostro Cielo qui sulla terra! Questo blog tratterà di argomenti spirituali e testimonianze, con uno sguardo rivolto al Carmelo ed ai suoi Santi